lunedì 18 aprile 2016

Il servizio dovrà essere garantito nel mese di luglio




Noi genitori del gruppo Ge.Ro.Ni.Ma. ricordiamo a tutti i genitori dei bambini frequentanti gli asili nido comunali del comune di Roma nell'anno scolastico 2015-2016 che il servizio nel mese di luglio deve essere garantito a tutti quelli che ne facciano richiesta.
Tale diritto ci è stato peraltro confermato nella risposta che il Dipartimento, nella persona del dottor Massimo D’Avanzo, ci ha fornito, replicando alla nostra lettera del 19 giugno 2015 nella quale ricordavamo al Dipartimento medesimo che l'accesso al servizio di luglio non può essere per nessun motivo limitato. Ed è stato, altresì, ribadito in una circolare dipartimentale del 23 giugno 2015.
Di conseguenza, le strutture aperte nel mese di luglio dovranno essere commisurate alle domande che verranno effettuate.
Pertanto, qualora il servizio asilo nido nel prossimo mese di luglio venisse limitato in qualsiasi modo, ivi compresa la previsione da parte del Dipartimento o dei singoli Municipi di graduatorie ad esclusione o liste d’attesa, ciò rappresenterebbe la negazione del diritto previsto nel bando e nella informativa originari, con conseguente esposizione dell’Amministrazione agli scontati ricorsi dei genitori esclusi.
Chiediamo, quindi, che al più presto le istituzioni preposte consentano ai genitori di effettuare la domanda per l'accesso al servizio nel mese di luglio, al fine di predisporre il corretto funzionamento del medesimo, prevedendo espressamente criteri omogenei per tutti i Municipi.
Tutto ciò per evitare i disagi arrecati negli ultimi anni ai genitori, che si sono trovati in una condizione di incertezza sino agli ultimi giorni di giugno, incertezza che chiaramente ha portato ad un calo nel numero di domande.
Chiediamo, sin d'ora, a tutti i genitori di non accettare passivamente eventuali decisioni che dovessero ledere un loro dritto.

Riteniamo infine necessario garantire a tutti i bambini e le bambine la stessa qualità del servizio e la continuità nel progetto pedagogico prevista dal bando generale e auspichiamo che tali garanzie siano assicurate senza distinzioni in tutto il territorio cittadino.



2015geronima@gmail.com






Follow by Email