giovedì 7 luglio 2016

Risparmiare ancora sulla scuola

Roma 7 Luglio 2016

Apprendiamo preoccupati che è stata effettuata una riorganizzazione delle deleghe per la quale avremo un solo Assessore che si occuperà di tutto il vasto e complesso mondo del sociale, dei servizi educativi e di quelli scolastici.

Questo non solo ci sembra un compito improbo per la mole di ambiti, delicatezza dei temi e problemi da affrontare, ma rappresenta un oggettivo passo indietro. L'integrazione degli asili nido e delle scuole dell'infanzia, come delineata nella c.d. "buona scuola", ad esempio, ha bisogno che a Roma venga nominato un Assessore competente che se ne possa occupare con tutto il tempo e le risorse che si riterranno necessarie, per evitare che la storica occasione si trasformi nell'ennesimo momento di taglio e dequalificazione di servizi già allo stremo.

Esprimiamo quindi tutto il nostro sconcerto per quella che ci sembra essere una decisione priva di ogni traccia di quei sentimenti di attenzione, cura e interesse per i beni comuni che hanno caratterizzato la recentissima campagna elettorale.
Ci auguriamo dunque che si torni immediatamente indietro sulla decisione presa e che si interpellino le innumerevoli eccellenze del settore presenti tra le poses, le educatrici e le maestre, affinché siano colmate le lacune nelle conoscenze del settore. che vogliamo sperare siano le uniche responsabili di questo errore di valutazione.

            Ge.Ro.Ni.Ma.
(Genitori Roma Nidi e Materne)

   2015geronima@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Prima di digitare un commento assicurati di aver letto e compreso il regolamento.

Follow by Email